L’Italia spinge per una sospensione delle sanzioni alla Russia

Finalmente una buona notizia, per la quale questo blog ha tanto scritto e sperato. L’Italia è il primo stato europeo ad annunciar ufficialmente che non è d’accordo al rinnovo automatico delle sanzioni contro la Russia. L’Italia ha negato il consenso oggi all’incontro degli ambasciatori dei 28 paesi dell’Unione Europea a Bruxelles. La decisone è rinviata dunque al summit del 17-18 Dicembre. Un forte segnale politico verso una risoluzione di un conflitto economico insensato di cui l’Italia è una delle prime vittime. Per ulteriori dettagli sui danni delle sanzioni alla Russia per l’economia europea e italiana rimandiamo all’articolo di questo blog “Siamo sicuri che le Sanzioni Funzionino?” pubblicato nell’ottobre 2015.

 

BN-HG443_rusita_J_20150305122724

One comment

  1. no, non e’ buon senso.

    E’ quasi come la scelta castronante ( ma ancora rimediabile) che han fatto in Francia.

    Da Putin si deve stare il piu’ lontano possibile …….e, i patners commerciali, cominciamo a cercarli piu’ affidabili, saltando a pie’ pari Russia, Cina e Islam.Vedere Renzi accanto a Putin sapendo che Renzi si e’ preso una cotta per il Qatar,……..
    Ma andiamo, Appoggiarsi a Putin ( che nulla peraltro c’entra con l’Europa) e’ come appoggiarsi alla Lega per opporsi al PD……

    Attenzione alle cure peggiori del male.

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...