Il discorso di capodanno di Putin: amore per la famiglia, la patria e le tradizioni

Riportiamo per i nostri lettori il discorso tenuto a reti unificate dal presidente Russo Vladimir Putin a pochi minuti dallo scoccare della mezzanotte del 31 Dicembre scorso. Un discorso breve, e molto semplice in cui il presidente ha parlato di poche cose e ha augurato felicità e prosperità ai cittadini russi.

 

Rispettabili cittadini della Russia, cari amici,                                                                     tra pochi minuti inizierà il 2016. Questo meraviglioso momento di passaggio tra passato e futuro ci è noto dall’infanzia. Lo attentiamo con gioia, speranza ed emozione. Crediamo che tutto ciò che è migliore e luminoso si avvererà. Seguendo la tradizione festeggiamo questo momento con la nostra famiglia e gli amici più cari. Certo non a tutti è dato di festeggiare con la famiglia: bisogna lavorare negli ospedali, in fabbrica, adempiere al dovere militare, difendere i confini e garantire continuamente la nostra sicurezza per terra, mare ed aria. Noi siamo grati a chi, giorno e notte, nei giorni di festa o nei giorni di lavoro è sempre in servizio. Oggi, in particolare, vorrei fare gli auguri a quei nostri militari che combattono il terrorismo internazionale e proteggono la Russia nei suoi confini più lontani. Per fare questo è necessario forza di volontà, fermezza e determinazione. Queste qualità, tra l’altro, sono necessarie sempre, e per qualsiasi azione noi facciamo. Il successo della nazione intera dipende dal lavoro efficiente e dai successi di ognuno di noi: abbiamo un fine comune, l’aspirazione di portare qualcosa di buono alla nostra patria, assumendo  responsabilità del suo destino. Nel 2015, l’anno che lasciamo, abbiamo festeggiato il 70esimo anniversario della vittoria nella Seconda Guerra Mondiale. La nostra storia, l’esperienza dei nostri padri e nonni, la loro capacità dei restare uniti nel tempo difficile e la loro forza d’animo sono per noi un grandioso esempio. Loro ci aiutano e ci aiuteranno a rispondere degnamente alle sfide dei nostri giorni.     Cari amici, stanotte sentiamo particolarmente come ci sono cari i nostri famigliari, come è importante che stiano bene, che tutto vada loro bene, che i nostri genitori siano riscaldati dall’affetto e dalle cure e che torni a loro tutto il bene che loro hanno fatto a noi. Che i nostri figli crescano intelligenti e attivi mentre amore, tenerezza, generosità e compassione ci accompagnino nelle azioni di tutti i giorni.                                                                            Al nuovo anno mancano pochi secondi. Auguriamoci allora di avere successo, di essere felici; ringraziamoci per il sostegno e la comprensione reciproca, per la sensibilità. E brindiamo alla prosperità e al benessere della Russia. Buon anno 2016!

 

 

image

2 comments

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...