Un’altra volta Mosca piange l’orrore del terrorismo

Il 29 Febbraio scorso una donna di religione musulmana ha terrorizzato i passanti a Mosca mostrando come trofeo la testa tagliata di una bambina di 4 anni, il cui corpo e stato trovato a pochi metri dalla fermata della metro Oktyabrskoye Pole. La donna, che avrebbe gridato “Allah Akbar” e affermato di essere una terrorista, e ora nelle mani della polizia psichiatrica.

Gli abitanti di Mosca hanno coperto la fermata della metro di fiori, peluche e biglietti esprimendo solidarietà alla famiglia della bambina.

Qui alcune foto dalla stampa russa

Questo slideshow richiede JavaScript.

One comment

  1. se la stampa cosi detta libera continuerà a criminalizzare la russia ci saranno ancora episodi simili.

    ________________________________

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...